Saturday, March 22, 2008

The Wombats @ Trabendo, Paris

Giovedì sera ero al concerto dei Wombats... ed il Trabendo era pieno zeppo... Sono arrivato tranquillo tranquillo con mezz'ora di ritardo e stava suonando il gruppo di supporto.. Tali Cage the Elephant, dei ragazzini capelloni con la camicia a scacchi... Bravi e Divertenti.. si scatenato sul loro Punk Rock e riscaldano la sala già gremita.. notevole cover di Psycho Killer dei Talking Head... il cantante sull'ultimo pezzo ha pure fatto stage diving.. Da tener d'occhio, l'album non é ancora uscito.. Qui da The Music Slut un video ed un pezzo. Sito e MySp.
Nota di colore: Fantastico sticker sagomato (spilletta e flyer) con un grammofono che si transforma in labbra.
Prime dieci file riempite a blocco di ragazzine e (qualche) ragazzino emo semi-rocker... In girò però noto anche altre generazioni.. mezza fossa e primi gradini con gente nella fascia dei 20 (soprattutto donne), qualche 30enne arretrato verso il bar e la consolle, rasenti ai muri e sulla balconata diversi 40/50 sia uomini che donne... mi chiedo se siano tutti genitori... una buona parte sicuramente, gli altri addetti ai lavori di certo.. Dopo una pausa che rasenta il fastidio e i 40 minuti é il momento dei 3 di Liverpool ... Pieni d'energia e di buone intenzioni si lanciano in un concerto scatenato per non essere da meno dei loro apri-pista. Un po' così, ma con più luci strobo.
Non so perché ma tutti e tre mi ricordano qualche d'un altro.. Il cantante, Matthew Murphy, che si é preso sta chilata in faccia e in panza, che sembra il figlio illegittimo di Paul Giamatti, il batterista, Dan Haggis, che é il frutto dell'amore proibito tra Owen Wilson e Randall in Clerks, mentre il bassista, Pinuccio Jones, sembra Howard the Duck. Rapidi e circoncisi, spaccano la merda e trascinano la folla di liceali pre pasquali, però alle 10 hanno già finito, é anche vero che di album ne hanno solo uno e di per sé con canzoni corte... Tutti saltellano allegramente in giro, le tipelle cantano pure a squarcia gola, per una volta io mi trovo in zona temperata subito dietro la marmaglia e di fianco ad un paio di immancabili piloni da concerto (il pilone da concerto é quel tipo, di solito alto 185/190 metri, che passa tutto il concerto immobile, ogni tanto applaude e spesso e volentieri ha di fianco un amico identico o la sua fidanzata che l'ha trascinato a questo concerto).. Qualche fila davanti a me due impensabili ciccioni tatuati intorno ai 40 che sfidano le leggi fisiche sulla forza di gravità, pogando allegramente qua e là.. fanno scuola alla faccia dei 16enni.. Se guardate bene l'ultima foto, riuscirete ad intravedere il cranio rasato e il braccio tatuato di uno dei due irriducibili capi.. Ad un certo punto nella foga generale metto una mano al culo di una brunetta di fianco a me, si gira e scopro che non solo é minorenne, ma é pure un maschio.. allora per recuperare mi giro verso il di lui calvo padre coi baffi e me lo limono a manetta! Scherzo!! Si trattava della di lui madre! ah ah ah.. non va be' non é successo, ma sarebbe potuto accadere...
Mi sono proprio divertito, se vi capitano a tiro meritano entrambi i gruppi.


Questo video non é granché, anzi fa mezzo cacare, ma rende l'idea del delirio...

8 comments:

zio Gil said...

Il pilone da concerto è il mio nuovo icòno pop. Tra l'altro ho un amico soprannominato Pilone.

heavyhorse said...

il pilone da concerto non si vede fino a quando non spengono le luci e iniziano a suonare. a quel punto esce da una botola posta ai tuoi piedi e ti si piazza davanti.
e non vedi più un cazzo.

Eazye said...

il pilone da concerto é veramente un fastidio totale... quasi peggio di quelli con lo zaino in spalla!

brugo said...

amoli.

il pezzetto che fanno à la neri per caso è bellissimo.

admin said...

si peccato che sti frasciconi non l'abbiano fatta a sto giro...

z said...

very interesting, nn vedo l'ora di poterli vedere. quando? boh, 'sto giro nn passano da milano, uffie!
Cmq, parliamo del senso di colpa del pilone da concerto perché spesso vengo associato io a tale figura!
Vogliamo aprlare delle ragazzine con gomito altezza maroni e ragazzo con zaino in spalla dietro a loro?

brugo said...

che stronzoli.

Alfio Garozzo said...

no dai Zabara tu non sei un pilone vero, perché ti muovi..