Saturday, March 14, 2009

verso che mondo andiamo*...

Oggi é Sabato, la mattina del giorno del villaggio mi vengo spesso in mente piacevoli momenti del passato... legati ovviamente a periodi scolastici, a luoghi, a persone... Come durante le elementari che, quando mio padre era a Milano per il weekend, prima di pranzo si andava a comprare le pizzette da Motta in via Monte Bianco, o alle medie che si andava al cinema in comitiva sempre al Gloria in corso Vercelli, sempre allo stesso orario e sempre col tram 24. O al liceo che, se faceva bello, di fisso di passava il pomeriggio al Parco Sempione e puntualmente ci si beccava alle 9 davanti al portone del Manzoni. E poi Roma, dove la crostata o le paste da Marinari erano duopo, e Berlino dove il brunch non mancava mai... e qui mi fermo... correva l'anno 1999... ed uno dei miei pezzi preferiti era questo:
Peace Orchestra - Marakesh [emmepitre]

voristrip:   sampler:  casa-11-mujures:  via www.tccandler.com Natalie Portman

*Il bello di avere un blog é anche questo, poter lasciare un segno, posarsi e ricordare, mischiare pensieri, parole, suoni odori e colori che albergano in tutti noi... Purtroppo c'é chi vuole altro per il nostro futuro sia virtuale che educativo... in Italia si fanno leggi su internet, si fa causa a YouTube (leggi Google), o tanto per dare un altro esempio questa qui é ministro, in Francia si cerca di riformare la ricerca pubblica, il migliore sistema di ricerca universitaria (e post universitaria) d'Europa, il quarto nel ranking mondiale, dal 2008 lo stanno smantellando, per il momento il progetto di riforma é in sospeso, anche perché da circa 9 settimane c'é una manifestazione/mobilitazione nazionale ogni giovedì...però purtroppo prima o poi ci riusciranno sicuramente...
Grillo (Beppe) mi sta sul culo, ma... Free Blogger tutta la vita!!!

2 comments:

Lucien said...

Vedo che anche in Francia al governo ci sono persone di "elevata statura". Non si capisce il vantaggio di riforme simili. Però di solito i francesi quando si incazzano ottengono qualcosa.
Per quanto riguarda l'Italia, stendiamo una coltre...il video con la Carfagna è divertente e deprimente allo stesso momento (il che non è facile).

eMa said...

quanto hai ragione sul video della SCARFAGNAMELA