Thursday, November 20, 2008

mostre

... non come la figlia di Fantozzi, ma quasi...
Innaugurate questa settimana, ed entrambe sponsorizzate dal città di Parigi, la prima in un luogo dal percorso alquanto singolare, l'altra... anche (é sull'acqua...).


Itinéraires. Mostra fotografica di Pierre de Vallombreuse a la Maison des Métallos, 19 nov - 17 déc. All'origine ci producevano strumenti musicali, negli anni '30 viene acquistata dal sindacato metallurgico, e nel 2000 é la città di Parigi che la compra per trasformarla in spazio artistico/culturale; é stata innaugurata nella sua versione definitiva circa un anno fa... Ne parlo qui quest'oggi perché presenta l'interessante lavoro di Pierre de Vallombreuse, già conosciuto per il suo lavoro sui Popoli, accompagnato -idealmente e non- dai testi dello scrittore Joseph Kessel e dalle domande dell'antropologo Claude Lévi-Strauss... Farò un giro e poi vi saprò dire la mia...

Questa piacerà particolarmente al mio brother e a Ste...



La goletta polare Tara é sul bordo della Senna accanto al ponte Alexandre III.... Dopo 507 giorni passati in spedizione scientifica nel mare Glaciale Artico. La missione Tara Damocles -durata dal Settembre 2006 al Gennaio 2008- fa parte del programma europeo Damocles (Developping Arctic Modelling and Observing Capabillities for Long-term Environmental Studies) che raggruppa 45 laboratori (10 paesi eurepei più USA e Russia) intorno al tema della macchina climatica. Sponsorizzata tra le altre cose da Agnès b. e dall'Onu (in questo ordine ih ih).


1 comments:

coniglio said...

a proposito di mostre, beccati qui:

http://gizzeriaedarianzia.blogspot.com/2008/11/capo-nord.html