Wednesday, November 05, 2008

New Era? Maybe or maybe not...

Obama is the first African-American to be elected President of the United States, and was also the first African-American to be nominated for President by a major U.S. political party.

Per il momento, al di là del momento storico che stiamo vivendo, non so cosa comporti l'elezione di Obama, staremo a vedere, per quanto mi riguarda sono contento del risultato e del cambiamento... poi però, come ho sempre sostenuto, la differenza tra i due candidati (negli States) é spesso labile, vedremo se accontenterà più o meno le lobby che l'hanno sostenuto, ma soprattutto se avverrà un cambiamento. Viva l'euforia, bella d'entusiasmo, ma nel frattempo, avranno pure eletto un PRESIDENTE afroamericano, però il referendum ha bocciato le nozze gay. Come direbbero i cinesi: "one step at a time". Che poi, se dovessimo dar retta a quello che dice lui: "In questo Paese nulla è impossibile" (sì, tranne le nozze gay... ;D).
Rimanendo nel fenomeno sociale, dando uno scorcio allo Status Updates di FB noto con piacere tra i miei conoscenti le seguenti frasette: Tizio is all things are possible!, Caio cheers Obama, Sempronio just wanna say YESSSSSSSSS.... we can !!!, Mevio is happy something has changed in the USA!, Filano non ci credo ancora e Calpurnio is...yes, we can.
Ma la migliore frasetta é di Ciki:
Obama says: download the SubliminalPop's podcast for a change.

7 comments:

Dual said...

Adesso staremo a vedere..una cosa e' sicura dopo questo presidente l' America non e' piu' la stessa..

SubliminalPop said...

:D

disconnesso said...

Sono contento pure io ma:

1) lo spacciano per negro ma lui è mezzo-negro. IO sono negro. E lo sono al 100%;

2) non capisco l'entusiasmo esagerato della gente.. magari qualcosa cambierà a livello di politica interna negli States (o magari no..) ma la polita estera sarà sempre la stessa, ergo ce la prenderemo sempre in quel posto as usual.

3) non mi rallegrerò veramente per questo suo successo elettorare fin quando non scatterà l'Obama-mania (letto "meeenia") anche tra le americonze-vacche che pascolano ubriache in centro qua a Roma: se si introieranno ulteriormente nei confronti dell'uomo nero, allora sarà vittoria piena;

4) sarò matto ma la Palin in qualche modo mi ispirava strani pensieri. Ma io adoro le MILF, che ci vuoi fà;

5) ora me lo scarico pure io il podcast, magari le cose miglioreranno davvero.

:)

Sabrina said...

Luschiaaaaaaaaano ha troppo ragggioneeeeee!

l'entusiasmo magari é solo speranza...

la Palin é una porcona!!!
Eazye che non c'ha voglia di loggarsi!

dariella said...

cheFfigo il ciccione che salta!

Kit said...

Posso lasciare un commento serio?
Ok.
Ieri sera Obama ha citato nel suo discorso, non a caso nella giornata del referendum, anche i gay. A me questo già pare una novità rispetto all'intolleranza reiterata dei Repubblicani (compresa quella stronza ipocrita della Palin).

heavyhorse said...

@disconnesso: io ti voterei