Tuesday, May 26, 2009

Houdini e i dj ignoranti canadesi*

Sono reduce da lungo fine settimana, un po' alla Rules of Attraction (versione in italiano per apprezzare meglio) -per rimanere in tema del giorno-...
andiamo a ritroso... cioé facciamo quelli che se la menano e partiamo dal futuro...
devo assolutamente cambiare lavoro a.k.a. decidere cosa fare da grande.
sono impreparatissimissimo per il quiiiiiiiiz x Cereb-Lessi di domani.
c'é un episodio di SF pronto, scatenaterrimo e confuserrimo + Special Guests... (c'é il rimorso di non aver fatto altrettanto la sera dopo... in quanto What happens in general stays in oblivion, ma soprattutto il cammmeraman stava occupato a enjoy the moment...).
ieri sera il Collettivo 52 Monge ha impegato 5 ore da Milano a Parigi (contando dall'uscita di casa all'atterraggio all'aeroporto Charles de Gaulle di Parigi) e altre 5 ore dall'aeroporto a casa. Totale: 10 cazzutissime ore e peripezie varie... (tanto per fare un paragone... all'andata in treno 8 ore e mezza da porta a porta).
Domingo ho visto con la coda dell'occhio un film con parecchie tette al vento e una trama scontaterrima: "Notte prima degli esami - Oggi"; che per dirla alla Spoilerin': Lui arriva in ritardo perchè s'é fatto quella che nuota coi delfini a Tor Vergata.
Sabato ho seviziato il mio corpo: sveglia alle 12 (con 5 ore di sonno) pranzo alle 12.45 fino alle 16. Barbecue con la crew della Casta dalle 18 alle 2.
Friday... merita un post tutto suo.
Il Day One aperitivo alla milanese con la family, comoderrimo vicino a casa (Invillà) circondati da fichelle anoressiche e innafiato da svariati sbagliati, serata tendenza con le mie colonne in culo alla luna, dopo-serata sulla terrazza del brand new ecosostenibile ATM Bar...

*In realtà questo é il titolo della parte del post che non ho volutamente sviluppato.

1 comments:

heavyhorse said...

abbello mi spiace non esserci beccati in quel di mi-l'ano.
organizzativamente sono un disastro