Wednesday, December 03, 2008

Domande esistenziali & the Meaning of Life

Ho come l'impressione che questo post piacerà a quelle due teste d'Ovomaltina di Controsessi e Preggerrimi...

L'altra sera, approffittando del suo passaggio nella ville lumière, c'era ospite a cena Giovanni l'Africano che ad un certo punto ha fatto la domanda da centomila trilioni di dollari.... Voi conoscete (avete conosciuto) delle ragazze (bambine) che balbettano???
Al che i presenti si sono a lungo interrogati arrivando alla conclusione che: no, non conoscevano nessuna ragazza che zagaia... Ho fatto un po' di ricerche... Non é un disturbo esclusivamente maschile, ma quasi... statisticamente in età prescolare il rapporto é di due a uno o inferiore, verso i 10 anni é di cinque a uno... Quindi di ragazzine che tartagliano ce ne stanno, siamo solo noi che non le conosciamo... E qui il Quesito Esistenziale:
Perché sono molto più spesso i bambini a balbettare?
Semmai il Dottor Marco (neuropsicologo infantile) fosse così gentile da illuminarci su questo tema... Forse potremmo avere una spiegazione pseudoscientifica...

6 comments:

dariella said...

invece io una bambina che tartagliava la conosco, ora non so se balbetti ancora, l'ho persa di vista nel '94.

di bimbi maschi non me ne viene in mente manco uno.

tanto per non smentirsi mai, le femmine sono più precoci in quanto a parlantina, imparano a parlare molto prima dei maschi.

Rudy Pertisa said...

oh ma nessuno???

Mercuzio Prepuzio said...

le femmine imparano prima anzi nascono imparate a rompere le balle...quanto a eiaculazio vocalis precox vorrei sapere da dove spari questa generalizzazione pseudoscenziologgica :P

Eazye said...

ah Prepuuuuuuuuuu!
ani e ani di ricercole...

The lifetime prevalence, or the proportion of individuals expected to stutter at one time in their lives, is about 5%, and overall males are affected two to five times more often than females. Most stuttering begins in early childhood and according studies suggest 2.5% of children under the age of 5 stutter. The sex ratio appears to widen as children grow: among preschoolers, boys who stutter outnumber girls who stutter about two to one, or less. but widens to three to one at first grade and five to one at fifth grade, due to higher recovery rates in girls. Due to high (approximately 65–75%) rates of early recovery, the overall prevalence of stuttering is generally considered to be approximately 1%.

Tra i grandi della storia si annoverano molti balbuzienti, alcuni dei quali sono riusciti a superare e vincere la balbuzie. Si possono ricordare: Mosè, Esopo, Demostene, Aristotele, Niccolò Tartaglia, Miguel de Cervantes, Robert Boyle, Isaac Newton, Napoleone, Charles Darwin, Lewis Carroll, Lenin, Winston Churchill.

Zio Prepu said...

La generalizzazione che criticavo era quella di dariella:

"tanto per non smentirsi mai, le femmine sono più precoci in quanto a parlantina, imparano a parlare molto prima dei maschi"

della tua mi fidavo:)

Viola Collucello said...

graziole prepu...

delle generalizzazioni di DarianZa bisogna sempre diffidare!