Friday, August 29, 2008

Rock en Seine

Oggi, cioè ieri per chi legge e vista l'ora anche per chi scrive, è inziato Rock en Seine. In realtà c'era già stato un concerto dei Rage in cui Zack De La Rocha o Tom Morello, s'è sfasciato il tallone d'Achille. Questo è quanto mi son perso perché ero al lavoro, ovvero tutto quello che avrei voluto vedere a cui ho rinunciato al Pukkelpop più altro...:
R.E.M, Tricky (già dato), Kaiser Chiefs, Apocalyptica, Hot Chip, Wax Tailor, Plain White T's, Dirty Pretty Things, The Do (già dato), Serj Tankian(idem). Domani recupero con varie pregerie : AMY WINEHOUSE (se viene), THE RACONTEURS (vera ragione, insieme a Amy, per cui ho preso il biglietto), THE ROOTS (altra ragione), SCARS ON BROADWAY, KATE NASH, JAMIE LIDELL (anche e soprattutto perché l'ho già visto una settimana fa)
e altra roba che salterò, TIPO: JUSTICE (PER L'ENNESIMA VOLTA).

My Girl is not here, ma si compensa con:
The Girl- City and Colour
e
Ease - Hanne Hukkelberg,
che, secondo il mio modesto parere, stanno proprio bene insieme.

4 comments:

heavyhorse said...

the roots! the roots!

gisella pisella said...

oppure:
the roof... the roof... the roof is on fire!

disconnesso said...

The Roots dal vivo non devono essere male eh

Frogita said...

vi enfin si je ne parle pas italien je vais avoir du mal à dire quelque chose!!